facebook
twitter
linkedin
youtube
Per ulteriori informazioni  ed aiuti: +39 338 7674619
Per ulteriori informazioni puoi contattarci:
+39 338.7674619
info@pantarei2000.it
VIA E. De Amicis, 4
Casnate con Bernate (CO) 22070

 
 
Il sito web del centro 
Centro Studi Panta Rei
L'Associazione professionale Centro Studi Panta Rei è nata nel 1997 in provincia di Como (Italia) per volontà di Foglia Manzillo Maria Cristina e Nasti Nunzio.
centrostudipantarei_marchio

Articoli per argomenti


facebook
twitter
linkedin
youtube
pantarei2000.it @ All Right Reserved 2018  | Sito realizzato da Flazio Experience
 

Scopri tutte le ultime news del Centro Studi Panta Rei - Per l'integrazione tra psicologia, Medicina e Neuroscienze

20/02/2017, 10:11

Ogni testa un tribunale, errore di valutazione, vacanza, amici, Alto Adige, Austria



(IV)-Ogni-testa-è-un-tribunale---quarta-parte


 A proposito di “Ogni testa è un tribunale”, durante le feste di Natale 2016 mi è capitato di richiamare alla memoria un simpatico avvenimento di qualche anno fa che volentieri condivido con voi. Eravamo, io e mio marito, in vacanza con amici durante




Prima parte articolo


Seconda parte articolo


Terza parte articolo


A proposito di "Ogni testa è un tribunale", durante le feste di Natale 2016 mi è capitato di richiamare alla memoria un simpatico avvenimento di qualche anno fa che volentieri condivido con voi.

Eravamo, io e mio marito, in vacanza con amici durante il mese di agosto in Val Pusteria (Alto Adige). 

I nostri amici, esperti viaggiatori mondiali, in questo momento in viaggio in Cile, ci dissero che, dati i prezzi della valle italiana, sarebbe stato meglio soggiornare in Austria, nazione ben più economica della nostra. 

Eravamo, dunque, in Austria, poco dopo il confine con l’Italia ed i nostri amici decisero di andare a funghi. Non essendo interessati all’attività, noi prendemmo un sentiero per una passeggiata ed una chiacchierata nell’immancabile verde delle montagne.

Ebbene, quel giorno era nuvoloso e, mentre eravamo a spasso lungo il sentiero boschivo, cominciammo ad avvertire qualche goccia di pioggia. 
Nel giro di qualche minuto iniziò a piovere piuttosto abbondantemente e noi due ci fermammo per prendere dagli zaini le mantelle di plastica e proteggerci per portare tranquillamente a termine la passeggiata.

Lungo il sentiero avvistammo una donna (la nonna?) con un bambino in bicicletta che stavano inzuppandosi di acqua non avendo un ombrello. Venivano verso di noi organizzandosi nella maniera meno maldestra per correre con borse, bimbo e bicicletta e cercare di sfuggire a tanta pioggia. 

Arrivati, correndo, alla nostra altezza, la donna disse al bambino: "Vedi, tesoro, come sono organizzati gli austriaci. Loro hanno la mantella. Noi italiani, invece, sempre disorganizzati, NO!"

Io e Nunzio ci fermammo, ci guardammo e... scoppiammo in una risata: nessuno ci aveva mai dato degli "austriaci"!


Maria Cristina Foglia Manzillo




1
Percorso-in-solitaria-in-val-di-Mello,-a-San-Martino,-14-giugno-2013-(4).png

Iscriviti alla newsletter

Rimani aggiornato sulle nostre attività gratuitamente
Create a website
Chiudi

Accedi